L’ ORECCHIELLA!!!

L’ Orecchiella è un’ area naturale protetta ed è situata in Garfagnana, nella parte nord occidentale della Toscana. Il parco dell’ Orecchiella è suddiviso in tre aree gestite dal corpo forestale dello stato: l’ Orecchiella, la Pania di Corfino e Lama Rossa.

Per quanto riguarda la flora si possono ammirare grandi foreste di faggio, castagni, abeti. La fauna è caratterizzata da animali selvatici quali il lupo appenninico, i cinghiali, i cervi i mufloni. Inoltre sono presenti rapaci quali il falco e l’ Aquila reale.
Il corpo forestale dello stato è un punto di riferimento essenziale per l’ accoglienza al parco e ospita il museo naturalistico e il museo dei rapaci.
C’è anche un bellissimo giardino di montagna in cui sono presenti fiori e piante tipiche dell’ habitat appenninico.
Il perimetro del parco è a forma di rombo ed ospita il monte più alto della Toscana, il monte Prado.
Ma la di là delle informazioni facilmente reperibili un po’ ovunque…
Noi siamo stati molte volte all’ Orecchiella e quando arrivi ti si presenta sulla strada subito il giardino di montagna, che veramente raccomando a chiunque. Poi un po’ più avanti sono tenuti in cattività, ma in ottime condizioni, spaventosi orsi e cervi.
Dopo una prima occhiata al centro accoglienza, e dopo aver studiato per bene mappe e sentieri comparandoli alla propria efficienza fisica, ci si può incamminare in uno degli innumerevoli sentieri. Ce ne sono veramente molti un po’ per tutte le esigenze.
Iniziando a camminare non si rimane delusi, i boschi di faggio abete e castagno sono magnifici e mantenuti dal corpo forestale in condizioni ottimali. E poi sta un po’ ad ogni escursionista..
Vi posso raccontare che noi in una delle nostre tante esperienze ci siamo imbattuti in magnifici esemplari di cervo e non era raro con uno sguardo verso l’ alto incontrare qualche rapace che volteggiava in cerca di prede.
Qui credetemi, il cuore mi batte ancora forte a pensarci. Eravamo seduti a consumare il nostro pranzo al sacco quando vediamo in lontananza due piccoli cinghiali..E venivano verso di noi. I piccolini non ci spaventarono molto ma ci facemmo più attenti quando vedemmo che i genitori li seguivano. Ci fu un attimo di panico poi iniziammo ad urlare è ad agitare le braccia, loro s’ impaurirono, se ne andarono.
Sono magnifici i sentieri che l’ Orecchiella offre e possono garantire esperienze indimenticabili.
Senza tenere di conto del fatto che quando è periodo il territorio è rinomato per la grande quantità di funghi che si possono trovare.
Ma un accenno vorrei farlo al comprensorio che ospita il giardino di montagna ed il museo dei rapaci nonché la sede del corpo forestale dello stato.
È un’ ampia area, ottimamente attrezzata. Nel senso, potrebbe avere un significato recarsi all’ Orecchiella solo per stare qui senza intraprendere avventurosi camminamenti lungo i sentieri.
Ci sono negozietti, con deliziosi prodotti tipici, c’ è un bar ristorante che nelle sere tiepide offre spot per cene veramente eccezionali. E poi tutta l’ area è incantevole, c’è un laghetto, sulle cui rive poter sostare con una coperta è magari qualcosa da mangiare…E poi mi ripeto, la giornata passa tra i vari musei gli animali in cattività è il giardino di montagna.
Il tutto è veramente ben tenuto ed è un ottimo luogo anche per far iniziare a conoscere la montagna ai bambini, ai più piccoli, che di sicuro avranno di che distrarsi e tantissime cose da imparare che non si trovano sui libri.
E poi per gli escursionisti….ce n’è per tutti i gusti.
Quindi consiglio il parco dell’ Orecchiella e il comprensorio iniziale un po’ a tutti, grandi e piccini, gente in forma o un po’ appesantita.
Ho un’ unica raccomandazione, per chi volesse intraprendere un cammino, preparatevi, magari davanti ad uno specchio, un vostro modo per spaventare i cinghiali, perché, che sia una pecca o un pregio del parco, se inizierete un sentiero sarà possibile se non probabile facciate incontri atipici.
Buon avventura!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...